Il Kit del Mangaka - Lucca Manga School

La lista Amazon dei materiali indispensabili per un Mangaka!

Clicca sulle parole in evidenza per andare alla pagina del prodotto.

 

La Carta

Si parte dall’elemento principale: la carta sulla quale disegnare.
Dipende molto dal disegnatore, ma la maggior parte usa carta da fotocopie A4 per il name mentre per le pagine manga si usa una carta più pesante e di formato B4, come questa.

 

Il pennino

Nasce come alternativa al pennello per inchiostrare le tavole: più pratico e facile da gestire, è diventato subito uno dei pilastri del disegno manga in Giappone e nel mondo.
Non si può stare senza! (adesso, invece, usare il pennello per inchiostrare è considerato un po’ eccentrico…)

Ecco il G-pen, il pennino più usato dai mangaka Shounen: Le linee sono sia forti che sottili, molto versatili. Viene chiamato G perché i buchi ai lati somigliano ad una G.

Questi sono Maru-pen, principalmente usati da mangaka Shoujo: Le linee sono precise, sottili, appuntite come la punta. Si chiama Maru perché è chiuso in una forma circolare (maru = cerchio)

Il porta-pennino è la cannuccia dove viene inserita la punta dei pennini, e anche questa è una scelta molto personale: ci sono modelli più lunghi, più corti, con l’impugnatura morbida, sagomata, rigida… divertitevi a sperimentare diversi porta pennino!

L’importante è usare pennini da manga e non da calligrafia. Se al primo utilizzo l’inchiostro non scorre bene, può essere necessario farsi aiutare da un adulto o un esperto e scaldare il pennino con un accendino per poi ripulirlo del suo strato
protettivo.

Se non sapete scegliere, c’è anche questo comodo kit che contiene anche un Saji-pen, usato soprattutto per gli sfondi. La punta è rigida quindi la differenza di tratto è meno pronunciata. Il nome Saji è dato dalla sua forma, che ricorda un cucchiaio.

 

L’inchiostro

Ci sono diversi tipi di inchiostro, ma il consiglio è di utilizzare inchiostri giapponesi. l’inchiostro che si trova in cartoleria di solito non collabora bene con i pennini made in japan, mentre le marche usate dai mangaka funzionano sempre.

 

Fude-Pen

La fude è una penna pennello usata per le campiture e gli effetti di nero, come avrete visto nel post apposito.
La penna-pennello è preferibile al pennello perché richiede meno manutenzione, è sempre pronta all’uso senza rischiare di rovesciare boccette di inchiostro o che cadano gocce sulla pagina.

 

Bianchetto

Il bianchetto è il compagno fidato che cancella gli errori ed aggiunge gli ultimi effetti di luce, un elemento irrinunciabile nel vostro kit da mangaka!